in

TIM Presto, attesi benefici in termini di ricavo e riduzione rischio/debito

(Teleborsa) – La joint venture siglata con Santander porterà benefici a , in termini di ampliamento dei ricavi e riduzione dei rischi/debito. E’ quanto emerge dalle slide di presentazione dei risultati del 3° trimestre.

L’alleanza punta infatti ad offrire ai clienti di TIM prestiti personalizzati e prodotti assicurativi per l’acquisto di dispositivi per fisso e mobile. Un’operazione che garantirà alla compagnia telefonica benefici in termini di ricavo – maggiore flessibilità commerciale e maggiori opportunità di cross-selling . ed una riduzione dei rischi e del debito.

Sotto il profilo dei rischi, infatti, si stima che l’alleanza con un partner specializzato nel credito consentirà al gruppo di ridurre i crediti in sofferenza sull’acquisto dei device di circa 50 milioni di euro (il 12% circa dei risparmi di costo identificati) e di ridurre il debito complessivo di 500 milioni di euro al 2020.


Fonte: http://news.teleborsa.it/NewsFeed.ashx


Tagcloud:

Anima, utile in aumento nei nove mesi

Scuola, le proposte di Anief per vincere il precariato