More stories

  • in

    UK, deficit partite correnti 2° trimestre si riduce a 33,8 miliardi

    (Teleborsa) – Diminuisce a 33,8 miliardi di sterline (5,5% del PIL) il deficit delle partite correnti in Gran Bretagna nel 2° trimestre del 2022, rispetto al disavanzo rivisto di 43,9 miliardi del trimestre precedente. Il dato, comunicato dall’Office for National Statistics del Regno Unito, risulta migliore della stima degli analisti che avevano previsto un rosso di 43,8 miliardi. Il deficit di beni è rimasto a livelli record, aumentando a 61,1 miliardi di sterline nel secondo trimestre 2022. Gli elevati prezzi del carburante continuano a incidere sulle importazioni poiché le importazioni di petrolio e altri combustibili sono salite a 29,2 miliardi di sterline nel secondo trimestre 2022, con un aumento di 4,4 miliardi di sterline rispetto al trimestre precedente. Anche le importazioni record di semilavorati (37,8 miliardi di sterline) e prodotti finiti (71,0 miliardi di sterline) stanno contribuendo a un deficit più ampio rispetto ai trimestri recenti.Anche i livelli di esportazione di merci sono aumentati, raggiungendo un record di 97,9 miliardi di sterline, poiché il commercio di semilavorati e prodotti finiti è aumentato di 8,9 miliardi di sterline rispetto al trimestre precedente. Il commercio di servizi ha rafforzato la sua posizione eccedentaria di 0,5 miliardi di sterline, aumentando a 36,1 miliardi di sterline nel secondo trimestre 2022, poiché le esportazioni sono aumentate a 91,7 miliardi di sterline e le importazioni sono aumentate a 55,6 miliardi di sterline. LEGGI TUTTO

  • in

    Nike, ricavi in aumento ma margini sotto pressione da aumento costi

    (Teleborsa) – Nike ha registrato ricavi in aumento del 4% a 12,7 miliardi di dollari nel primo trimestre dell’anno fiscale 2023 (terminato il 31 agosto 2022). L’aumento è stato del 10% su base valutaria neutrale. I ricavi per il marchio NIKE sono stati di 12,0 miliardi (+4%), guidati dalla crescita a due cifre in Nord America, EMEA e APLA, parzialmente compensata da cali in Greater Cina. I ricavi di Converse sono stati di 643 milioni di dollari, guidati da una crescita a due cifre in Nord America ed Europa, parzialmente compensata dal calo in Asia.Il margine lordo è diminuito di 220 punti base al 44,3%, principalmente a causa degli elevati costi di trasporto e logistica, dei margini più bassi nel nostro business Nike Direct a causa di maggiori ribassi e variazioni sfavorevoli dei tassi di cambio netti delle valute estere, comprese le coperture, parzialmente compensati da azioni strategiche sui prezzi. L’utile è stato di 1,47 miliardi di dollari, in calo del 22%.”Il nostro buon inizio per l’esercizio 2023 evidenzia la profondità e l’ampiezza del portafoglio globale di Nike, mentre continuiamo a gestire la volatilità – ha affermato John Donahoe, Presidente e CEO – I nostri vantaggi competitivi, inclusa la forza del nostro marchio, le connessioni dei consumatori e la pipeline di prodotti innovativi continuano a dimostrare che la nostra strategia sta funzionando. Ci aspettiamo che la nostra incessante attenzione a servire meglio i consumatori continui ad alimentare la crescita e creare valore come solo NIKE può fare”. LEGGI TUTTO

  • in

    UniCredit e Allianz, accordo per semplificare partnership in Croazia

    (Teleborsa) – UniCredit e Allianz hanno firmato un accordo quadro e due contratti di acquisto di azioni relativi alle rispettive attività in Croazia, con l’intenzione di semplificare le loro partecipazioni dirette e indirette nel paese. Il gruppo bancario italiano intende rafforzare la propria posizione nel mercato bancario croato, data la sua già robusta presenza nel paese, nonché le previsioni positive sul PIL locale ed l’imminente ingresso nell’area dell’euro della Croazia.Una volta effettuato il processo di notifica alle autorità di regolamentazione locali: UniCredit acquisterà da Allianz SE l’intera partecipazione dell’11,72% in Zaba, una delle principali banche croate, appartenente al Gruppo UniCredit; Allianz Holding EINS GmbHacquisirà la quota di minoranza del 16,84% attualmente detenuta da Zaba nella compagnia assicurativa croata, Allianz Hrvatska dionicko društvo za osiguranje.Attualmente UniCredit non sta valutando né il delisting di Zaba né lo squeeze-out delle azioni di minoranza, per quanto consentito sia dal punto di vista contrattuale che legale. LEGGI TUTTO

  • in

    Unidata verso aumento di capitale e translisting su Euronext STAR Milan

    (Teleborsa) – Unidata, operatore di telecomunicazioni, Cloud e servizi IoT quotato su Euronext Growth Milan, ha chiuso il primo semestre del 2022 con un ricavi totali pari a 21,6 milioni di euro, in crescita del 52% rispetto al primo semestre del 2021, EBITDA pari a 5,6 milioni di euro (+53%), EBITDA Margin del 25,9% (25,7% nel H1 2021) e un risultato d’esercizio pari a 2,1 milioni di euro, in diminuzione di circa il 30% rispetto al risultato registrato nel primo semestre anche a causa di un diverso effetto fiscale.”Il primo semestre 2022 si chiude con ottimi risultati, in linea con le performance dei precedenti trimestri – ha commentato Renato Brunetti, Presidente e CEO – I settori di riferimento in cui ci muoviamo, Fibra&Networking, Cloud&Datacenter, IoT&Smart Solutions, Cyber Security, sono in continua evoluzione ed espansione; siamo fiduciosi di poter cavalcare questa onda positiva, consolidando ancor più la nostra posizione sul territorio dove siamo presenti, nonché crescendo in quei settori meno esplorati fino ad ora da Unidata”.Al fine di sostenere la propria crescita organica e reperire risorse finanziarie necessarie per effettuare operazioni straordinarie, la società intende proporre all’assemblea il conferimento di una delega al CdA ad aumentare il capitale sociale per un importo massimo pari a 50 milioni di euro.L’aumento di capitale consentirebbe di diversificare la propria base azionaria con conseguente creazione di un più ampio flottante. Questo perché è stato avviato un processo finalizzato a portare la società sul mercato regolamentato Euronext Milan e, occorrendone i presupposti, sul segmento Euronext STAR Milan, da completare entro il 2023. LEGGI TUTTO

  • in

    UK, PIL 2° trimestre rivisto al rialzo a +0,2% su trimestre

    (Teleborsa) – Rivista al rialzo la stima preliminare per il PIL del Regno Unito del 2° trimestre dell’anno, che segnala una leggera crescita dell’economia britannica.Il dato rivisto e diffuso dall’Office for National Statistics (ONS) evidenzia un aumento del PIL dello 0,2% su trimestre, migliore del -0,1% indicato dalla stima preliminare e atteso dal mercato. Nel trimestre precedente il PIL era salito dello 0,8%.La variazione tendenziale del PIL è stata invece indicata a +4,4%, al di sopra del +2,9% della stima preliminare e del consensus.Le stime dell’ONS mostrano che il PIL del Regno Unito si è contratto di un 11% rivisto al ribasso nel 2020, riflettendo gli effetti delle restrizioni del coronavirus (COVID-19), mentre si stima che il PIL del Regno Unito si sia ora ampliato di un 7,5% rivisto al rialzo nel 2021.Il livello del PIL reale è ora stimato essere inferiore dello 0,2% rispetto al livello pre-coronavirus nel quarto trimestre (da ottobre a dicembre) 2019, rivisto al ribasso rispetto alle stime precedenti dello 0,6%. LEGGI TUTTO

  • in

    Alla deriva la Borsa di Tokyo, peggiora sentiment consumatori

    (Teleborsa) – Seduta negativa per le Borse asiatiche, che seguono i ribassi di Wall Street e si apprestano a chiudere un mese di profonde perdite. A impensierire gli investitori sono sempre il peggioramento delle prospettive per l’economia globale e i continui segnali hawkish delle principali banche centrali.Occhi puntati sul forex cinese, dopo i dati PMI e dopo che fonti hanno detto a Reuters che alle banche statali è stato detto di rivedere le loro partecipazioni in yuan offshore e assicurarsi che le riserve in dollari statunitensi siano pronte per essere impiegate per arginare il rapido deprezzamento dello yuan.Sul fronte macroeconomico, è peggiorato il sentiment dei consumatori giapponesi a settembre 2022, mentre ad agosto sono cresciute più delle attese le vendite al dettaglio. In Cina, gli indicatori PMI ufficiali hanno indicato che l’attività manifatturiera è salita inaspettatamente a settembre (diverse invece le indicazioni del sondaggio mensile di Caixin/Markit)Giornata nera per la Borsa di Tokyo, che affonda con una discesa del 2,02%; sulla stessa linea, cede alle vendite Shenzhen, che retrocede dello 0,36%.Pressoché invariato Hong Kong (+0,02%); poco sotto la parità Seul (-0,22%). Positivo Mumbai (+0,95%); in discesa Sydney (-1,15%).Andamento piatto per l’Euro contro la valuta nipponica, che mostra una variazione percentuale pari a +0,04%. Lieve ribasso per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che presenta una flessione dello 0,50%. Appiattita la performance dell’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che tratta con un modesto +0,05%.Il rendimento per l’obbligazione decennale giapponese è pari 0,25%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese tratta 2,77%.Tra i dati macroeconomici rilevanti sui mercati asiatici:Venerdì 30/09/202201:30 Giappone: Tasso disoccupazione (atteso 2,5%; preced. 2,6%)01:50 Giappone: Produzione industriale, mensile (atteso 0,2%; preced. 0,8%)01:50 Giappone: Vendite dettaglio, annuale (atteso 2,8%; preced. 2,4%)03:45 Cina: PMI manifatturiero Caixin (atteso 49,5 punti; preced. 49,5 punti)Lunedì 03/10/202201:50 Giappone: Indice Tankan, trimestrale (preced. 9 punti). LEGGI TUTTO

  • in

    Appuntamenti macroeconomici del 30 settembre 2022

    (Teleborsa) – Venerdì 30/09/202201:30 Giappone: Tasso disoccupazione (atteso 2,5%; preced. 2,6%)01:50 Giappone: Produzione industriale, mensile (atteso 0,2%; preced. 0,8%)01:50 Giappone: Vendite dettaglio, annuale (atteso 2,8%; preced. 2,4%)03:45 Cina: PMI manifatturiero Caixin (atteso 49,5 punti; preced. 49,5 punti)07:00 Giappone: Fiducia consumatori (preced. 32,5 punti)08:00 Germania: Vendite dettaglio, mensile (atteso -1%; preced. 1,9%)08:00 Germania: Vendite dettaglio, annuale (atteso -5,1%; preced. -2,6%)08:00 Germania: Prezzi import, mensile (atteso 2%; preced. 1,4%)08:00 Regno Unito: Partite correnti (atteso -43,8 Mld £; preced. -51,7 Mld £)08:00 Regno Unito: PIL, trimestrale (atteso -0,1%; preced. 0,8%)08:45 Francia: Prezzi produzione, mensile (preced. 1,6%)08:45 Francia: Prezzi consumo, annuale (atteso 5,9%; preced. 5,9%)08:45 Francia: Prezzi consumo, mensile (atteso -0,1%; preced. 0,5%)08:45 Francia: Consumi familiari, mensile (atteso -0,1%; preced. -0,8%)09:00 Spagna: Vendite dettaglio, annuale (preced. -0,5%)09:00 Spagna: Vendite dettaglio, mensile (preced. -0,7%)09:55 Germania: Tasso disoccupazione (atteso 5,5%; preced. 5,5%)10:00 Italia: Tasso disoccupazione (atteso 7,9%; preced. 7,9%)10:30 Regno Unito: Crediti consumo, mensile (atteso 1,4 Mld £; preced. 1,43 Mld £)10:30 Regno Unito: M4, mensile (preced. 0,5%)11:00 Unione Europea: Prezzi consumo, annuale (atteso 9,7%; preced. 9,1%)11:00 Unione Europea: Prezzi consumo, mensile (preced. 0,6%)11:00 Italia: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,1%; preced. 0,8%)11:00 Italia: Prezzi consumo, annuale (atteso 8,7%; preced. 8,4%)14:30 USA: Redditi personali, mensile (atteso 0,3%; preced. 0,2%)14:30 USA: Spese personali, mensile (atteso 0,2%; preced. 0,1%)15:45 USA: PMI Chicago (atteso 51,8 punti; preced. 52,2 punti)16:00 USA: Fiducia consumatori Università Michigan (atteso 59,5 punti; preced. 58,2 punti) LEGGI TUTTO

  • in

    Eventi e scadenze del 30 settembre 2022

    (Teleborsa) – Giovedì 29/09/2022Appuntamenti:Banca d’Italia – Call for papers – La Banca d’Italia organizza una conferenza su “La politica monetaria in tempi eccezionali: l’esperienza pandemica e le sfide attuali”. L’evento sarà ospitato presso la sede centrale di Roma (fino a venerdì 30/09/2022)Venerdì 30/09/2022Appuntamenti:UE – Riunione straordinaria del Consiglio “Trasporti, telecomunicazioni e energia” (Energia) – I ministri dell’Energia dell’UE punteranno a raggiungere un accordo politico su una proposta di regolamento del Consiglio relativo a un intervento di emergenza per far fronte ai prezzi elevati dell’energia.Banca d’Italia – Posizione patrimoniale sull’estero dell’Italia; avole mensili di Banche e istituzioni finanziarie: finanziamenti e raccolta per settori e territori; Debito estero dell’Italia; Banche e istituzioni finanziarie: condizioni e rischiosità del credito per settori e territori; Banche e istituzioni finanziarie: finanziamenti e raccolta per settori e territoriNotte Europea dei Ricercatori 2022 – La Notte Europea dei Ricercatori si celebra in tutta l’Unione Europea e attrae oltre un milione di visitatori ogni anno. ENEA partecipa sia a Roma che a Portici nell’ambito del progetto NET – scieNcE Together che riunisce 11 tra i maggiori enti di ricerca e università in Italia (fino a sabato 01/10/2022)Aziende:Bifire – CDA: Relazione semestraleCia – CDA: Relazione semestraleClass Editori – CDA: Approvazione della Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30/06/2022Cyberoo – Appuntamento: Presentazione analistiDba Group – CDA: Relazione semestraleDigitouch – CDA: Approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2022 volontariamente sottoposta a revisione contabile limitataDigitouch – Appuntamento: Webcast di commento dei Risultati Finanziari al 30 giugno 2022 da parte del Presidente Simone Ranucci BrandimarteEcosuntek – CDA: Relazione semestraleEsi – CDA: Relazione semestraleEstrima – CDA: Relazione semestraleExpert.Ai – Appuntamento: Presentazione analistiFenix Entertainment – CDA: Relazione semestraleFinanza.Tech – CDA: Relazione semestraleFope – CDA: Relazione semestraleIervolino & Lady Bacardi Entertainment – CDA: Relazione semestraleIgeamed – CDA: Relazione semestraleImprendiroma – CDA: Relazione semestraleIniziative Bresciane – CDA: Relazione semestraleInnovatec – CDA: Relazione semestraleIt Way – CDA: Approvazione della Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2022Italia Independent – Assemblea: Bilancio – CDA: Relazione semestraleLongino&Cardenal – CDA: Relazione semestraleLucisano Media Group – CDA: Relazione semestraleMarzocchi Pompe – CDA: Relazione semestraleMondo Tv France – CDA: Relazione semestraleMonnalisa – CDA: Approvazione della relazione semestrale al 30 giugno 2022Neosperience – CDA: Relazione semestraleNetweek – CDA: Relazione semestraleNusco – CDA: Relazione semestraleNVP – CDA: Relazione semestraleOsai Automation System – CDA: Relazione semestralePlanetel – CDA: Relazione semestralePortale Sardegna – CDA: Relazione semestralePrismi – CDA: Relazione semestraleRedelfi – CDA: Relazione semestraleRosetti Marino – CDA: Relazione semestraleSababa Security – CDA: Relazione semestraleSciuker Frames – CDA: Relazione semestraleSocieta’ Editoriale Il Fatto – CDA: Relazione semestraleSolid World Group – CDA: Relazione semestraleSpindox – CDA: Relazione semestraleTake Off – CDA: Relazione semestraleTenax International – CDA: Relazione semestraleThe Lifestyle Group – CDA: Relazione semestraleUlisse Biomed – CDA: Relazione semestraleVisibilia Editore – CDA: Relazione semestraleZucchi – CDA: Approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2022Scadenze Fiscali:Cassa Nazionale Dottori Commercialisti – Scadenza quarta rata delle eccedenze 2021Esclusivamente per coloro che hanno scelto la rateizzazione in fase di adesione al servizio PCE 2021 LEGGI TUTTO