More stories

  • in

    Giudice sportivo, Juventus-Napoli 3-0 a tavolino: -1 ai partenopei che annunciano ricorso

    (Teleborsa) – Il Giudice Sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha inflitto al Napoli la sconfitta per 3-0 a tavolino per non essersi presentato per la partita contro la Juventus, in programma lo scorso 4 ottobre, perché bloccato dalla Asl Napoli 1 a seguito della positività di Elmas dopo quella accertata di Zielinski. Non è stata rilevata la “causa di forza maggiore” per giustificare la mancata presenza in campo, sostiene Mastrandrea.La squadra di De Laurentiis che incassa anche un punto di penalizzazione annuncia che farà ricorso. LEGGI TUTTO

  • in

    Riapertura Stadi, i dubbi degli scienziati

    (Teleborsa) – “Il mio parere da un punto di vista squisitamente medico è che è indubbio che la riapertura degli stadi presenta delle situazioni e delle connotazioni di criticità e di potenziale rischio che non possono essere sottovalutate”.E’ quanto sottolinea Franco Locatelli, Presidente del Consiglio superiore di sanità e membro del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) che parla di “una situazione complessa che credo meriti attenzione nella valutazione e credo anche significativa cautela, in una fase in cui abbiamo proceduto con la riapertura delle scuole che era la priorità del Paese”.Crescono, dunque, i dubbi degli scienziati sulla riapertura degli stadi nelle prossime settimane.Sulla stessa linea, quella della cautela, anche il Viceministro della Salute Sileri per il quale “Non è pensabile improvvisamente ipotizzare una riapertura degli stadi con 25.000 persone, ma si può ipotizzare una progressiva riapertura e con regole che devono essere ferree”.Nel frattempo, il Codacons annuncia di essere pronto a denunciare il Governo e le Regioni per il reato di concorso in epidemia”se si arriverà ad accogliere la proposta di aprire gli stadi al 25% della capienza”. Lo dice il Presidente, Carlo Rienzi. LEGGI TUTTO

  • in

    Diritti tv, slitta termine offerte fondi a Lega Serie A

    (Teleborsa) – Slitta da oggi, 25 agosto, a venerdì 28, il termine fissato dalla Lega per la presentazione di offerte vincolanti da parte di fondi di investimento interessati alla media company dei diritti tv della Serie A., per dare più tempo alle società per studiare le varie proposte. La media company prenderebbe il via nel triennio 2021/2024.L’Assemblea di Lega si riunirà martedì 8 settembre. LEGGI TUTTO

  • in

    AS Roma: Friedkin Presidente dopo perfezionamento acquisto

    (Teleborsa) – Il miliardario texano Dan Friedkin ha perfezionato l’acquisto dell’86,6% di A.S. Roma diventandone ufficialmente presidente. Guido Fienga manterrà la carica di Amministratore Delegato del club.Oltre a Dan Friedkin, il Cda della squadra di calcio ha nominato per cooptazione Ryan Friedkin, Marc Watts, Eric Williamson, e Ana Dunkel, mentre si sono dimessi James J. Pallotta, Charlotte Beers, Richard D’Amore, Gregory Martin, Paul Edgerly, Cameron Neely e Barry Sternlicht.Friedkin dovrà lanciare un’offerta pubblica obbligatoria sulle azioni ancora in circolazione.CHI E’ IL NUOVO PRESIDENTE GIALLOROSSO – Il cinquantaquattrenne texano, “re della Toyota” negli States era stato a un passo dalla firma già lo scorso gennaio, dopo che i suoi legali erano arrivati in Italia per definire i dettagli mettendo sul piatto un’offerta che superava i 700 milioni di euro, la più alta mai presentata per l’eventuale cessione di un club italiano. Dopo il coronavirus, però, la cifra è scesa a 591 milioni.Queste le prime parole da Presidente: “Siamo entusiasti di unirci alla famiglia dell’A.S. Roma e di “rilevare il nostro club iconico e renderlo uno dei principali nomi nell’universo calcistico”. LEGGI TUTTO

  • in

    BPER, finanziamento alla Spal con garanzia SACE

    (Teleborsa) – BPER Banca ha definito con S.P.A.L. srl un’operazione di finanziamento a lungo termine di circa 3 milioni di euro, assistita dalle garanzie di SACE nell’ambito del programma Garanzia Italia.Il finanziamento – si legge nella nota – “è tra i primi in Italia in ambito sportivo e promuoverà il progetto di sviluppo industriale del Club. Nello specifico, il supporto finanziario di BPER, gruppo bancario fortemente vicino alla società biancazzurra, verrà impiegato nella gestione dei costi del personale, nel capitale sociale e negli investimenti: questo permetterà alla società di affrontare con flessibilità e proattività la temporanea crisi di liquidità dovuta all’emergenza Covid-19”.Paolo Barchi, Responsabile della Direzione Regionale Emilia Est di BPER Banca ha affermato: “Siamo orgogliosi di dimostrare concretamente la nostra vicinanza al territorio ferrarese. Con questa operazione di finanziamento BPER Banca ha infatti sostenuto la SPAL, simbolo calcistico della città da oltre 100 anni, in un momento particolarmente delicato per il contesto sociale ed economico sia nazionale sia locale, sfruttando al meglio le opportunità offerte dal Decreto Legge Liquidità, in particolare la garanzia SACE”.Per Walter Mattioli, Presidente di S.P.A.L. Srl “il finanziamento di BPER con garanzia Sace – approfondisce il presidente biancazzurro – è un’operazione importante per continuare a finanziare la nostra crescita. Il sostegno del gruppo bancario BPER, da sempre vicino a SPAL, conferma il supporto anche in una situazione impegnativa e straordinaria. Abbiamo lavorato assiduamente a stretto contatto con BPER: un percorso che ha permesso di raggiungere un risultato molto importante, tra i primi a livello nazionale”. LEGGI TUTTO

  • in

    Intesa diventa sponsor dell'Atalanta e contribuisce a riqualificazione stadio

    (Teleborsa) – Intesa Sanpaolo diventa Sponsor e Banking Partner dell’Atalanta. La banca ha annunciato oggi un accordo di partnership con il club calcistico bergamasco, che prevede anche il ruolo di Main Sponsor per le squadre che ne formano il settore giovanile.La storica tribuna dello stadio di Bergamo, a cui si accede da Viale Giulio Cesare, verrà ribattezzata RINASCIMENTO per dare continuità al programma varato da Intesa Sanpaolo assieme al Comune per fronteggiare l’emergenza Covid-19. La banca conferma così sostegno al territorio in questa difficile fase a favore di micro e piccole imprese, startup, piccoli esercizi commerciali e artigianali, organizzazioni del terzo settore .Intesa, assieme all’Istituto per il Credito Sportivo – principale finanziatore degli impianti sportivi italiani – ha inoltre sottoscritto un finanziamento da 40 milioni di euro, dedicato al progetto di riqualificazione del Gewiss Stadium (curva Sud Morosini, parcheggi, urbanizzaizone), da completarsi entro il 2021. Con la realizzazione di questo nuova infrastruttura in senso inclusivo e sostenibile, Bergamo accresce la capienza dello stadio e la qualità dei servizi offerti.“Siamo davvero orgogliosi di presentare oggi questo accordo, così da contribuire fattivamente ad un progetto che consentirà, tra l’altro, all’Atalanta Calcio e alla città di Bergamo di giocare e vincere in uno stadio all’avanguardia, più funzionale, più grande, da mostrare con orgoglio in Europa”, ha dichiarato Gaetano Miccichè, Consigliere Delegato e Direttore Generale di UBI Banca, aggiungendo che “questa partnership vuole essere un segnale tangibile dell’impegno della nuova realtà che sta nascendo dall’integrazione” fra le due banche.”Un accordo così importante, in un momento difficile come quello che stiamo vivendo a livello mondiale, conferma e rafforza la volontà della nostra Società di voler continuare il suo percorso di crescita”, sottolinea Luca Percassi, Amministratore Delegato Atalanta B.C.. LEGGI TUTTO

  • in

    Coronavirus, Fifa approva “Piano Marshall” da 1,5 miliardi di dollari per sistema calcio

    (Teleborsa) – Il Consiglio di Presidenza della Fifa ha approvato il suo “Piano Marshall” per il sistema calcio in crisi finanziaria per l’emergenza coronavirus. Si tratta di 1,5 miliardi di dollari disponibili per la comunità calcistica, incluso il calcio professionistico maschile, femminile e giovanile, attraverso un sistema di sovvenzioni e prestiti combinati in base a rigorosi requisiti di conformità.Ogni federazione beneficerà di un sussidio da 1 milione di dollari per proteggere e riavviare il calcio e altri 500.000 dollari specifici per il calcio femminile durante la terza fase. Inoltre saranno disponibili per le società affiliate prestiti senza interessi fino a 5 milioni di dollari.Per il n.1 della Fifa, Gianni Infantino, “questo piano è un esempio della solidarietà e dell’impegno del calcio in tempi senza precedenti”. LEGGI TUTTO

  • in

    ANAS: sopralluogo su attività piano Cortina 2021

    (Teleborsa) – Proseguono senza sosta le attività Anas (Gruppo FS Italiane) previste nell’ambito del Piano straordinario di potenziamento della viabilità per i Mondiali di sci Cortina 2021.Il Presidente di Anas nonché Commissario di Governo per l’attuazione del piano, Claudio Andrea Gemme, oggi ha fatto il punto sullo stato di avanzamento dei lavori nel corso di un sopralluogo sulle aree di cantiere e di incontri con i rappresentanti delle istituzioni locali.“Sono stati avviati tutti i lavori nello strategico nodo di Longarone – ha spiegato il Commissario Gemme – Tuttora sono allo studio alcune modalità, tra cui anche le lavorazioni in fase notturna, per velocizzare gli interventi, recuperando il rallentamento nel cronoprogramma imputabile all’emergenza Covid-19 e limitando le ripercussioni sul traffico. L’obiettivo è terminare tutte le attività e mettere in sicurezza i cantieri entro gennaio 2021”.Guardando il Piano nel suo complesso, dei previsti 49 interventi di adeguamento e messa in sicurezza della SS51 “Alemagna”, per un valore pari a 92,8milioni di euro: 22 sono stati ultimati, 23 sono in corso, 4 di prossimo avvio.Inoltre, sono in attesa di decreto VIA (Valutazione Impatto Ambientale) i progetti delle 4 varianti ai centri abitati per un valore di 142,8 milioni di euro. Si tratta di lavori relativi all’attraversamento degli abitati di San Vito di Cadore, Tai di Cadore e Valle di Cadore e della Viabilità di accesso abitato di Cortina. Se la procedura VIA si dovesse concludere entro agosto 2020, l’indizione della conferenza dei servizi seguirà a settembre 2020.Per quanto riguarda la SS51Bis e la SS52 “Carnica” i lavori saranno consegnati subito dopo il picco della stagione turistica. Per la SS51Bis si prevedono 7 interventi di adeguamento e messa in sicurezza per 3 milioni di euro mentre per la SS52 “Carnica” 19 interventi di adeguamento e messa in sicurezza per 27 milioni di euro.“Continua dunque – ha concluso Gemme – l’impegno per un piano importante, il cui investimento complessivo è pari a 270 milioni di euro per la SS51, la SS51Bis e la SS52, i cui vantaggi in termini di sicurezza stradale e comfort di guida, porteranno benefici alle comunità locali che ogni giorno percorrono le nostre strade”. LEGGI TUTTO