More stories

  • in

    USA, prezzi alla produzione marzo sopra attese

    (Teleborsa) – Si confermano in crescita i prezzi alla produzione USA a marzo. Secondo il Dipartimento del Lavoro americano (BLS), i prezzi alla produzione sono cresciuti dell’1% su mese rispetto al +0,5% del mese precedente e delle attese degli analisti.Su base annua i prezzi hanno registrato un incremento del 4,2% sopra il consensus (+3,8%) ed in rafforzamento rispetto al +2,8% del mese precedente. I prezzi dei beni e servizi “core”, ovvero l’indice depurato dalle componenti più volatili quali il settore alimentare e quello dell’energia, segnano un +0,7% su mese rispetto al +0,2% precedente e atteso dal consensus, mentre su anno registrano un +3,1% dal +2,5% precedente e dal +2,7% atteso. LEGGI TUTTO

  • in

    Eurozona, tasso di risparmio delle famiglie al 19,8% in quarto trimestre 2020

    (Teleborsa) – Il tasso di risparmio delle famiglie nell’area euro è salito al 19,8% nel quarto trimestre del 2020, rispetto al 17,3% (rivisto da 17,4%) nel terzo trimestre dell’anno, secondo i dati di Eurostat. Il dato è il secondo valore più alto dall’inizio della serie storica nel 1999, secondo solo a quello del secondo trimestre 2020, quando cioè la pandemia ha impattato sull’economia del Vecchio Continente.L’aumento del tasso di risparmio delle famiglie nell’area dell’euro è spiegato dal calo dei consumi a un tasso più elevato (-3,7%) rispetto al reddito disponibile lordo delle famiglie (-0,8%), sottolinea l’Ufficio statistico dell’Unione europea.Nello stesso periodo, il tasso di investimento delle famiglie nell’area euro è aumentato dall’8,7% al 9,1%, segnando il valore più alto dal 2011. La quota degli utili aziendali è invece aumentata dal 39,1% al 40,4%. LEGGI TUTTO

  • in

    Germania, diminuisce surplus bilancia commerciale a febbraio

    (Teleborsa) – Si indebolisce la crescita dell’export tedesco a febbraio, mentre l’avanzo commerciale corretto dagli effetti del calendario è sceso a 19,1 miliardi di euro rispetto ai 21,2 miliardi di gennaio e i 20 miliardi stimati dagli analisti. Secondo i dati pubblicati dall’Ufficio Federale di Statistica (Destatis), le esportazioni sono salite dello 0,9% su base mensile (+1,6% a gennaio), risultando sotto il consensus (+1%), mentre le importazioni hanno registrato un balzo del 3,6% dopo il -3,5% del mese precedente e contro il +2,4% stimato.Parallelamente, il surplus delle partite correnti a febbraio, secondo i dati forniti dalla Bundesbank, si è attestato a 18,8 miliardi di euro e si confronta con i 16,9 miliardi di dicembre. LEGGI TUTTO

  • in

    Germania, produzione industriale febbraio cala dell'1,6% su base mensile

    (Teleborsa) – Continua a registrare segnali negativi l’industria tedesca a febbraio. Secondo l’Ufficio di statistica tedesco Destatis, la produzione industriale ha evidenziato un calo dell’1,6% dopo il -2% di gennaio (dato rivisto da un preliminare di -2,5%). Il dato risulta anche peggiore delle stime degli analisti, che avevano previsto un aumento dell’1,5%. Su base annua si evidenzia una contrazione del 6,4%, dal -4% precedente.Il dato che esclude l’energia e le costruzioni registra una diminuzione dell’1,8%. La produzione di energia è diminuita dell’1%, mentre quella nelle costruzioni dell’1,3%. LEGGI TUTTO

  • in

    Appuntamenti macroeconomici del 9 aprile 2021

    (Teleborsa) – Venerdì 09/04/202103:30 Cina: Prezzi produzione, annuale (atteso 3,5%; preced. 1,7%)03:30 Cina: Prezzi consumo, annuale (atteso 0,3%; preced. -0,2%)08:00 Germania: Produzione industriale, mensile (atteso 1,5%; preced. -2%)08:00 Germania: Bilancia commerciale (atteso 20 Mld Euro; preced. 22,2 Mld Euro)08:45 Francia: Produzione industriale, mensile (atteso 0,5%; preced. 3,3%)09:00 Spagna: Produzione industriale, annuale (atteso -1,3%; preced. -2,2%)10:00 Italia: Vendite dettaglio, mensile (preced. -3%)10:00 Italia: Vendite dettaglio, annuale (preced. -6,8%)14:30 USA: Prezzi produzione, annuale (atteso 3,8%; preced. 2,8%)14:30 USA: Prezzi produzione, mensile (atteso 0,5%; preced. 0,5%)16:00 USA: Vendite ingrosso, mensile (atteso 1,4%; preced. 4,9%)16:00 USA: Scorte ingrosso, mensile (atteso 0,5%; preced. 1,3%) LEGGI TUTTO

  • in

    Cina, balzo dei prezzi alla produzione: ai massimi da luglio 2018

    (Teleborsa) – In Cina i prezzi alla produzione registrano un’accelerazione nel mese di marzo. L’indice dei prezzi è aumentato del 4,4% tendenziale dopo il +1,7% riportato a febbraio. Lo comunica il National Bureau of Statistics cinese. Si tratta del balzo più ampio da luglio 2018. Il dato ha superato le attese del mercato, che erano per un +3,5%.Dopo mesi di deflazione, i prezzi alla produzione hanno iniziato a salire bruscamente quest’anno con il rialzo del costo del petrolio, del rame e dei prodotti agricoli. Le autorità dovrebbero “tenere d’occhio i prezzi delle materie prime”, ha detto Financial Stability and Development Committee dopo la diffusione dei nuovi dati.Salgono anche i prezzi al consumo, anche se con un ritmo minore. A marzo l’inflazione su base annua ha registrato un incremento dello 0,4% dopo il -0,2% di febbraio. Le attese degli analisti erano per un +0,3%. Rispetto al mese precedente, invece, i prezzi al consumo sono diminuiti dello 0,5%, dopo il +0,6% precedente e il -0,4% del consensus. LEGGI TUTTO

  • in

    USA, stoccaggi gas ultima settimana +20 BCF

    (Teleborsa) – Aumentano in linea con le attese gli stoccaggi settimanali di gas negli USA. Secondo l’Energy Information Administration (EIA), divisione del Dipartimento dell’Energia americano, gli stoccaggi di gas nella settimana terminata il 4 aprile 2021, sono risultati in aumento di 20 BCF (billion cubic feet).Il dato si rivela appena sotto il consensus (+21 BCF). La settimana prima si era registrato una crescita di 14 BCF.Le scorte totali si sono dunque portate a 1.784 miliardi di piedi cubici, risultando in calo dell’11,6% rispetto ad un anno fa (quando erano pari a 2.019) e in diminuzione dell’1,3% rispetto alla media degli ultimi cinque anni (1.808 BCF). LEGGI TUTTO

  • in

    Giappone, aumenta surplus partite correnti a febbraio

    (Teleborsa) – Cresce ancora il surplus delle partite correnti del Giappone nel mese di febbraio. Secondo il Ministero delle Finanze giapponese (MOF), l’avanzo delle partite correnti si è attestato a 2.917 miliardi di yen, rispetto ai 644,4 miliardi del mese precedente e si confronta con i 3.061 miliardi dello stesso mese del 2020. Il dato è sopra le attese che erano per un surplus di 1.970 miliardi.La bilancia commerciale di beni e servizi chiude con un avanzo di 449 miliardi di yen, contro il deficit di 6.111 miliardi di gennaio ed i 1.093 miliardi di febbraio 2020, a fronte di un calo tendenziale delle esportazioni a 6.075 miliardi di yen (-4%) e di un aumento delle importazioni a 5.5510 miliardi (+11,8%). LEGGI TUTTO