in

Regno Unito, inflazione sale al 3,2%: è il balzo più grande mai registrato

(Teleborsa) – Segnali di evidente rafforzamento giungono dall’inflazione nel Regno Unito nel mese di agosto. Lo rileva l’Office for National Statistics (ONS), spiegando che su base annua i prezzi al consumo segnano una crescita del 3,2%, contro il +2% del mese precedente, e sopra il +2,9% del consensus. L’aumento di 1,2 punti percentuali è il più grande aumento mai registrato nella serie dei tassi di inflazione a 12 mesi dall’inizio della serie storica nel gennaio 1997.

L’Office for National Statistics ha osservato che l’aumento è “probabilmente un cambiamento temporaneo” e ha affermato che il programma “Eat Out to Help Out” del governo – messo in campo lo scorso anno – potrebbe aver accentuato il balzo dell’inflazione. In particolare, nell’agosto 2020 molti prezzi nei ristoranti e nei bar sono stati scontati a causa del suddetto programma, che offriva ai clienti cibo e bevande a metà prezzo (fino al valore di 10 sterline) dal lunedì al mercoledì.

Su base mensile l’inflazione ha registrato un incremento dello 0,7%, superiore al +0,5% del mese precedente e atteso degli analisti.

Il dato core dell’inflazione, che esclude le componenti più volatili quali cibo e carburanti, accelera al 3,1% dall’1,9% del mese precedente e contro il +2,9% delle stime del mercato. Su base mensile si registra un +0,7% (era atteso +0,4%) contro il +0,5% del mese precedente.


Fonte: http://news.teleborsa.it/NewsFeed.ashx


Tagcloud:

OPA Cerved, i risultati definitivi: Castor Bidco all'80%

Banca Generali e Stefano Guindani: progetto fotografico sull'Agenda ONU 2030