in

Wall Street in recupero ma ancora negativa

(Teleborsa) – Prevale la cautela a Wall Street, con il che continua la seduta con un leggero calo dello 0,33%; sulla stessa linea, l’ ha un andamento depresso e scambia sotto i livelli della vigilia a 3.850 punti. Pesante il (-1,73%); sulla stessa linea, in discesa l’ (-0,79%).

Nonostante le parole del capo della FED, Jerome Powell, che ha confermato non ritenere opportuno cambiare l’attuale politica monetaria accomodante, il mercato americano continua a scambiare in perdita.

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori (+0,75%) e (+0,69%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti (-1,79%), (-1,58%) e (-0,64%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, (+2,59%), (+1,75%), (+1,56%) e (+0,98%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su , che continua la seduta con -3,91%.

Sessione nera per , che lascia sul tappeto una perdita del 2,34%.

In rosso , che evidenzia un deciso ribasso dell’1,65%.

Spicca la prestazione negativa di , che scende dell’1,62%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, (+4,50%), (+3,29%), (+1,93%) e (+1,56%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su , che ottiene -8,55%.

In caduta libera , che affonda dell’8,49%.

Pesante , che segna una discesa di ben -8,04 punti percentuali.

Seduta drammatica per , che crolla del 7,29%.


Fonte: http://news.teleborsa.it/NewsFeed.ashx


Tagcloud:

Coronavirus, alle 19 riunione operativa Governo-Cts per nuovo Dpcm

PIL Italia, Moody's rivede stime al ribasso