in

Brexit, stretta sui turisti. Londra si blinda

(Teleborsa) – Visto e passaporto elettronico. In caso di vittoria dei conservatori e, di conseguenza dell’uscita dall’UE, per andare nel Regno Unito sarà obbligatorio chiedere un’autorizzazione.

I turisti dovranno sottoporsi ad un sistema elettronico di controllo degli ingressi, simile all’Esta in vigore per i visti di accesso negli Stati Uniti, anche per poter entrare in Gran Bretagna. Non sono esclusi i cittadini dei Paesi UE, dopo la Brexit e il successivo periodo di transizione nel rispetto dello status quo previsto per ora fino al 31 dicembre 2020.

Nelle prossime ore, dunque, secondo quanto annunciato dal Segretario di Stato per gli affari interni del Regno Unito Priti Patel, il primo ministro britannico, Boris Johnson, illustrerà il piano sulle nuove norme che riguarderanno i turisti intenzionati a fare tappa nel Regno Unito dopo un eventuale avvio della Brexit.


Fonte: http://news.teleborsa.it/NewsFeed.ashx


Tagcloud:

Auto, mercato Italia cresce anche a novembre

Tesoro, cala fabbisogno nei primi undici mesi