in

Polo Mercitalia, Gosso: “In prima linea per assicurare servizi essenziali al Paese”

(Teleborsa) – “È in periodi come questo in cui dobbiamo restare a casa per rallentare la diffusione del coronavirus che si rivaluta il lavoro svolto da chi assicura che i generi alimentari e i beni di prima necessità continuino a essere disponibili nei negozi. Immaginiamo tutti, infatti, cosa potrebbe succedere se nei supermercati non si trovasse più da mangiare. È quanto afferma l’Ad di Mercitalia Logistics, Marco Gosso, commentandol’attività svolta in queste settimane di emergenza dal Polo Mercitalia con tutte le sue società. Una realtà che – come sottolinea Gosso – si trova attualmente “in prima linea per far sì che alcuni dei servizi essenziali nel nostro Paese non subiscano interruzioni”.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria il Polo Mercitalia, holding del Gruppo FS Italiane, ha trasportato 3 milioni e mezzo di tonnellate di farmaci e materiale medico sanitario.

“Lo stiamo facendo con grande senso di responsabilità e attuando tutte le prescrizioni previste dalle disposizioni del Governo e dal Gruppo Ferrovie dello Stato in modo che tutti i nostri dipendenti possano svolgere il loro lavoro con la massima sicurezza. Mercitalia – ha dichiarato Grosso – sta trasportando tantissimi prodotti alimentari che finiscono sulle nostre tavole quotidianamente. Inoltre contribuiamo a fare in modo che il nostro Esercito e le nostre Forze dell’ordine possano ricevere i materiali e i mezzi che gli servono per supportare i cittadini in questq fase di emergenza”.

“Stiamo avendo un ruolo centrale in questo periodo – ha ancora sottolineato l’Ad – proprio perché siamo soprattutto ferrovie e la ferrovia è la modalità di trasporto merci terrestre più sicura e affidabile in termini di rischio da contagio da Covid-19. Esprimo grande riconoscenza anche ai colleghi del Gruppo Ferrovie dello Stato per il prezioso supporto che ci stanno dando in questa delicata fase”.


Fonte: https://quifinanza.it/finanza/feed/


Tagcloud:

Gruppo FS, dipendenti assicurati in caso ricovero per Covid-19

Eni rivede piano attività programmate per 2020 e 2021